La dichiarazione TR è una dichiarazione di conformità che i prodotti immessi sul mercato sono conformi ai regolamenti tecnici nazionali della Federazione Russa - (regolamenti) o a requisiti specificati. Tale dichiarazione è obbligatoria per l’importazione di prodotti in Russia e per la distribuzione sul territorio della Federazione Russa.

La legge federale della Federazione Russa sul regolamento tecnico prevede due forme della valutazione della conformità obbligatoria ai requisiti dei regolamenti tecnici della Federazione Russa: La dichiarazione TR e la certificazione TR.

La dichiarazione e il certificato TR possiedono la stessa forza giuridica e sono validi su tutto il territorio della Federazione Russa.

La dichiarazione TR è una forma semplificata di valutazione della conformità rispetto alla certificazione TR e può essere sostituita dalla certificazione TR su richiesta del produttore, che fornisce requisiti più elevati per la valutazione della conformità. Al contrario, non è possibile sostituire la certificazione TR obbligatoria con la dichiarazione TR.

Inoltre, la differenza tra la dichiarazione TR e il certificato TR è che nel caso della certificazione TR, entrambe le parti - la persona che immette il prodotto sul mercato (cioè il produttore o l'importatore) e l'organismo di certificazione condividono il rischio. Nel caso della dichiarazione TR, solo la persona che immette il prodotto sul mercato è responsabile in caso di violazione dei requisiti del regolamento tecnico.

Quadro normativo

Al fine di sostituire l'obsoleto sistema di regolamentazione tecnica nazionale GOST, che esiste fin dall'epoca sovietica, nel 2003 è stata approvata la legge № 184 "Sulla regolamentazione tecnica". Sono entrate in vigore 18 nuove norme tecniche della Federazione Russa.

Tuttavia, il sistema TR non riusciva a diffondersi molto, visto che nel 2011 si ha iniziato con lo sviluppo dei nuovi regolamenti tecnici dell’UEE TR CU o EAC. I TR CU sostituivano in gran parte i vecchi regolamenti TR come conseguenza dell’armonizzazione della regolamentazione tecnica dell’UEE.

Il quadro normativo per la dichiarazione TR viene fornito da:

Soggetti alla dichiarazione TR sono i prodotti elencati nell’allegato della Risoluzione del governo n. 982 dal 1 dicembre 2009.

Quando si importano prodotti in Russia, la dichiarazione TR è uno dei requisiti per il successo dello sdoganamento e per l'immissione in libera pratica delle merci.

Una dichiarazione TR può solo essere richiesta da un’impresa con sede in Russia. Ciò significa che sono autorizzati solo compagnie russe, filiali di compagnie europei e rappresentanti autorizzati di compagnie europei. Un’impresa straniera non è autorizzata a richiedere la dichiarazione TR.

Riforma dei regolamenti tecnici nel quadro dell’UEE

il marchio di conformità dell'UEE

Dopo l’entrata in vigore della Risoluzione dei paesi membri dell’UEE tra Russia, Bielorussia e Kazakhstan sull'armonizzazione degli standard di sicurezza nazionali del 18 luglio 2010, i regolamenti nazionali come la certificazione TR sono stati successivamente abrogati e sostituiti in gran parte dai nuovi regolamenti tecnici dell’UEE - i TR CU. Oltre alla certificazione EAC, è stata introdotta anche la dichiarazione EAC, come forma di valutazione della conformità più semplice e più economica.

Il marchio europeo CE è stato preso come modello e molte delle norme tecniche sono state armonizzate con le direttive del nuovo approccio dell'UE. Si può dire che il termine direttiva UE ha un significato simile a quello di regolamento tecnico dell'Unione Economica Eurasiatica.

In analogia al marchio CE, è stato introdotto anche il marchio di conformità uniforme dell’Unione Economica Eurasiatica. Questo marchio è costituito da tre lettere stilizzate “EAC” come abbreviazione di “EurAsian Conformity”.

Campo di applicazione

La procedura di valutazione della conformità TR

Una dichiarazione TR viene rilasciata su domanda del richiedente presso gli organismi di certificazione russi accreditati.

Esistono cinque schemi di valutazione della conformità per la dichiarazione TR. A seconda dello scopo della dichiarazione possono essere applicati diversi schemi. Si distingue tra produzione in serie e consegna individuale.

La valutazione della conformità può essere effettuata sulla base di esami proprii o esterni.

Nel caso della valutazione della conformità sulla base di esami proprii, i rapporti di prova devono essere presentati presso l’organismo di certificazione.

Per la valutazione di conformità esterna può essere coinvolto un laboratorio di prova accreditato da Rosstandart.

Dopo il rilascio della dichiarazione, essa viene inserita nel registro unico assegnandola un numero di identificazione. Per la gestione del registro è responsabile l’ufficio di accreditazione russo.

La dichiarazione di conformità TR può essere redatta su un foglio di carta bianca normale.

Una dichiarazione di conformità TR volontaria non è prevista. È possibile invece un certificato GOST volontario.

Una dichiarazione TR è valida per un massimo di 5 anni.

Documenti necessari

In ogni regolamento tecnico sono stabiliti requisiti diversi per la documentazione. Di soloito sono richiesti:

preparazione dei documenti tecnici per la dichiarazione TR
  • richiesta per la dichiarazione TR
  • manuale di uso
  • passaporto tecnico
  • la denominazione esatta del prodotto
  • la descrizione del prodotto, dati tecnici, foto o disegni
  • informazioni sul produttore
  • certificati del sistema di gestione della qualità

Contenuto della dichiarazione TR

  • indirizzo e denominazione del produttore
  • elenco dei prodotti dichiarati
  • norme applicate della regolamentazione tecnica
  • informazioni sull’organismo di prova
  • periodo di validità
  • numero di registrazione
  • denominazione dell’ente di certificazione

Rappresentante autorizzato

Rappresentante autorizzato

Un produttore la cui sede non si trova in uno degli stati membri dell’UEE non ha il diritto di richiedere l’esecuzione della valutazione di conformità dei suoi prodotti per l’adempimento dei requisiti dei relativi regolamenti tecnici.

Per poter tuttavia effettuare una valutazione della conformità, il produttore straniero deve incaricare un rappresentante autorizzato in uno degli stati membri dell’UEE. Questo rappresentante difende gli interessi del produttore straniero nella collaborazione con gli enti di certificazione dell’UEE per quanto riguarda la sicurezza e la qualità dei prodotti e la loro conformità ai regolamenti tecnici.

Secondo la legge vigente e in conformità ai regolamenti tecnici dell’Unione economica soltanto un imprenditore con sede nel territorio dell’UEE può essere nominato come rappresentante autorizzato.

Obbligo di marcatura

marchio di conformità TR

I prodotti soggetti alla dichiarazione secondo il regolamento tecnico della Federazione Russa, per i quali è stata rilasciata una dichiarazione TR, devono essere contrassegnati con il marchio TR per mostrare la conformità ai requisiti legali della Federazione Russa.

Durata e prezzo della valutazione della conformità TR

La richiesta di una dichiarazione TR richiede di solito fino a 7 giorni.

Il prezzo esatto e la complessità degli esami dipendono dai regolamenti tecnici applicati e dallo schema di dichiarazione scelto.

La consegna dei documenti

Al momento dell'ordine di un certificato EAC, riceverá una copia del Suo certificato via e-mail immediatamente dopo che il processo di certificazione è stato completato con successo. In pochi giorni l'originale Le sarà inviato per posta.

Ci chiami o ci invii una mail. Le forniremo un’offerta gratuita e non vincolante per la dichiarazione TR e saremo lieti di rispondere a tutte le Sue domande. Si convinca della qualità dei nostri servizi!

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente