Preparazione dei documenti tecnici per la certificazione EAC e la dichiarazione EAC ai sensi dei regolamenti tecnici TR CU

Per l’esecuzione di una valutazione di conformità, alcuni documenti tecnici devono essere presentati all’ente di certificazione. Questi documenti fanno parte dei requisiti per ricevere una certificazione EAC o una dichiarazione EAC. Alcuni regolamenti tecnici, come il TR CU 10/2011 Sulla sicurezza di macchinari ed attrezzature o TR CU 032/2013 Sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione richiedono documenti tecnici specifici, che confermano la conformità del prodotto ai requisiti dei regolamenti tecnici. I documenti devono essere creati in russo o nella lingua ufficiale del rispettivo stato membro nel quale avviene la valutazione di conformità.

I documenti tecnici includono:

Il passaporto tecnico

Il passaporto tecnico è la base fondamentale per l’identificazione del prodotto e perció è necessario per ogni macchina, apparecchiatura o equipaggiamento parziale. Il passaporto tecnico viene rilasciato dal produttore stesso e deve essere disponibile durante tutta la vita del prodotto. Per la creazione di un passaporto tecnico i requisiti di GOST-R 2.601-2013 “sistema unico di documentazione progettuale e operativa” e GOST-R 2.610-2006 “Sistema uniforme di documentazione progettuale. Regole per la creazione di documentazione operativa” devono essere rispettati come anche i requisiti dei regolamenti tecnici vincolanti dell’UEE.

Ogni passaporto contiene informazioni sulla garanzia del produttore, i valori dei parametri più importanti, e caratteristiche del prodotto e le informazioni sulla certificazione e lo smaltimento. Il passaporto tecnico viene fornito con il timbro della società e la data di rilascio.

Il regolamento tecnico TR CU 032/2013 sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione descrive esattamente come deve essere il passaporto tecnico per esempio per tubazioni, bombole di gas, raccordi, recipienti a pressione o per una caldaia.

Giustificazione di sicurezza

La definizione della giustificazione di sicurezza si può trovare in articolo 2 del TR CU 010/2011 Sulla sicurezza di macchinari ed attrezzature e TR CU 032/2013 Sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione:

La giustificazione di sicurezza è un documento che contiene la valutazione dei rischi, informazioni sui requisiti minimi di sicurezza richieste dalla documentazione progettuale ed operativa e la documentazione tecnica. Il documento accompagna l’apparecchiatura in tutte le fasi del suo ciclo di vita. Il documento viene ampliato con i risultati della valutazione dei rischi durante il funzionamento e dopo le riparazioni.

Ai sensi dell’articolo 7 nel TR CU 010/2011 e articolo 25 del TR CU 032/2013 la giustificazione di sicurezza è progettata dal produttore. L’originale rimane dal produttore mentre l’operatore riceve una copia.

Il contenuto e la struttura della giustificazione di sicurezza vengono stabiliti dalla norma GOST-R 54122-2010. Questa norma è stata sviluppata considerando la direttiva sui macchinari 2006/42/EG e serve all’armonizzazione delle norme russe con quelle dell’Unione Europea.

La norma GOST-R 54122-2010 riconosce due forme di giustificazione di sicurezza - quella completa e quella ridotta.
Mentra la forma ridotta è dichiarativa e non richiede prove, quella completa richiede prove ed esami. Il tipo abbreviato viene usato per confermare la conformità ai regolamenti tecnici e contiene tutti i risultati delle misurazioni e delle prove come anche un concetto di sicurezza scritto.

Nella valutazione della sicurezza è consentito utilizzare riferimenti ad altre norme e documenti, a condizione che possano essere chiaramente identificati. Ciò significa che non è necessario inserire tutto ciò che è già scritto altrove.

La valutazione dei rischi

La valutazione dei rischi fa parte della giustificazione di sicurezza. Le conviene di creare un documento separato per la valutazione dei rischi e aggiungerlo alla giustificazione di sicurezza. Lo scopo della valutazione dei rischi è di assicurare un funzionamento sicuro della macchina.

La valutazione dei rischi, la quale è molto simile alla direttiva di macchinari europea 2006/42/EG viene effettuata secondo le norme ISO 12100-1, ISO 12100-2, ISO 13849-1 e GOST-R 51344-99.

La valutazione dei rischi contiene i seguenti passi:

  • l’identificazione di rischi
  • la valutazione di rischi
  • sviluppo di raccomandazioni per ridurre i rischi

La valutazione dei rischi viene effettuata durante lo sviluppo, la costruzione, il montaggio, l’installazione, la riparazione, la manutenzione e lo smaltimento dei macchinari.

Il manuale d’uso o le istruzioni

Il manuale d'uso contiene informazioni sulla struttura, il funzionamento e la composizione del prodotto, le sue proprietà e il funzionamento, nonché istruzioni per un uso corretto e sicuro, la manutenzione, l’immagazzinamento, il trasporto e lo smaltimento del prodotto.

Deve per forza indicare le misure di sicurezza durante l’operazione e manutenzione del prodotto. Il testo con le misure di sicurezza deve sempre essere evidenziato e mostrare chiaramente al consumatore che si tratta di un'avvertenza. Si raccomanda di utilizzare un segnale grafico di avvertimento per questo.

Le seguenti norme prescrivono come deve essere fatto un manuale d’uso: GOST-R 2.601-2013 “sistema unico di documentazione progettuale e operativa” e GOST-R 2.610-2006 “Sistema uniforme di documentazione progettuale. Regole per la creazione di documentazione operativa”. Alcuni regolamenti tecnici come per esempio TR CU 010/2011 “Sulla sicurezza di macchinari ed attrezzature” o TR CU 012/2011 stabiliscono ulteriori requisiti per l’istruzione di uso.

La nostra offerta

I nostri consulenti per l'esportazione dispongono di tanti anni di esperienza sul campo dell’importazione di merci in Russia e la necessaria creazione di documenti tecnici. Le offriamo un pacchetto di servizi completo, che comprende la preparazione di tutti i documenti necessari, lo sdoganamento rispettivo e la logistica.
Offriamo:

Prezzi per la preparazione dei documenti tecnici

I costi per la preparazione dei documenti tecnici dipendono da vari fattori, come l’estensione del testo, il suo argomento e la complessità, la quantità di tabelle, grafiche o disegni.

Troviamo sempre un approccio individuale e offriamo una vasta gamma di possibilità di pagamento per soddisfare le esigenze dei nostri clienti.

Ci chiami o ci invii una mail. Le forniremo un’offerta gratuita e non vincolante per la preparazione dei documenti tecnici e saremo lieti di rispondere a tutte le Sue domande. Si convinca della qualità dei nostri servizi!
 

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente