TR CU 022/2011 Sulla marcatura dei prodotti alimentari

Il regolamento tecnico dell’UEE TR CU 022/2011 Sulla marcatura dei prodotti alimentari stabilisce i requisiti per la marcatura degli alimenti, i quali sono: la data di produzione e scadenza e la denominazione. Determina inoltre i requisiti per i valori guida del fabbisogno medio giornaliero di nutrienti di base e le regole sulla designazione del valore energetico, delle proteine, dei grassi e dei carboidrati contenuti nei prodotti, al fine di prevenire azioni che potrebbero trarre in inganno i consumatori.

Il regolamento tecnico TR CU 022/2011 mira ad assicurare l’applicazione uniforme dei requisiti per la marcatura di alimenti nell’intero territorio dell’UEE e a garantire una libera commercializzazione delle merci.

Nell’applicare il TR CU 022/2011 i requisiti, devono essere considerati anche i requisiti aggiuntivi del regolamento tecnico dell'Unione Economica Eurasiatica per i singoli tipi di alimenti, che non sono in contraddizione con il regolamento tecnico vigente.

La rispettiva marcatura dei prodotti alimentari secondo il regolamento tecnico TR CU 022/2011 è un requisito obbligatorio per l'ammissione, la commercializzazione e il movimento delle merci sul territorio dell'UEE.

Approvato il 9 dicembre 2011
Entrato in vigore il 25 luglio 2013

Fino al 15 febbraio 2015 era ancora lecito mettere in circolazione prodotti che erano conformi solo alle norme nazionali dei paesi membri dell’UEE, se l’attestato di conformità, come il certificato GOST è stato rilasciato prima dell’entrata in vigore del regolamento tecnico. Dopo questa data solo prodotti marcati secondo TR CU 022/2011, sottoposti alla valutazione della conformità e contrassegnati con il marchio EAC obbligatorio possono essere immessi sul mercato della Russia.

Campo di applicazione del TR CU 022/2011

Il regolamento tecnico dell’UEE TR CU 022/2011 vale per tutti gli alimenti messi in circolazione sul mercato dell’UEE.

Il TR CU 022/2011 non si applica a

Il regolamento TR CU 022/2011 non si applica ai prodotti alimentari nell’ambito dei servizi di ristorazione forniti sul luogo di produzione, così come ai prodotti alimentari prodotti da persone fisiche nell’ambito di un’impresa agricola privata non gestita a fini commerciali.

Requisiti per la marcatura degli alimenti

Per alimenti confezionati valgono i seguenti requisiti vincolanti.

La marcatura deve contenere le seguenti informazioni:

  • denominazione
  • ingredienti del cibo
  • quantità dell’alimento
  • data di produzione
  • data di scadenza
  • condizioni di stoccaggio
  • informazioni sul fabbricante, il rappresentante autorizzato o l’importatore
  • restrizioni nell’uso
  • informazioni su OGM
  • marchio EAC uniforme

La marcatura deve essere stampata in russo o nella lingua ufficiale dello stato membro dell’UEE.

La marcatura del cibo confezionato contiene eventualmente informazioni aggiuntivi, tra cui il marchio, informazioni sul titolare esclusivo del marchio, il luogo di origine dei prodotti alimentari, il marchio di autocertificazione.

Le bevande analcoliche contenenti caffeina in quantità superiore a 150 mg/l o erbe medicinali e i loro estratti, che sono sufficienti in quantità per ottenere un effetto tonificante, devono essere etichettati con l'etichetta appropriata "Consumo per i bambini sotto i 18 anni, per le donne in gravidanza e le madri che allattano, e per le persone che soffrono di maggiore irritabilità nervosa, insonnia, alta pressione sanguigna, non raccomandato".

Gli ingredienti del cibo devono essere indicati in ordine decrescente di percentuale di massa.

I prodotti alimentari designati sull'etichetta devono garantire sia la classificazione del prodotto alimentare che la sua descrizione veritiera e la sua distinguibilità da altri prodotti alimentari.

Non è consentito elencare nell'etichettatura componenti inesistenti di un prodotto alimentare.

Testo del TR CU 022/2011 Sulla marcatura dei prodotti alimentari

Saremmo lieti di fornirle una consulenza professionale e competente sulla dichiarazione EAC. Verifichiamo gratuitamente se i Suoi prodotti sono soggetti all'obbligo di valutazione della conformità secondo TR CU 022/2011 Sulla marcatura dei prodotti alimentari.

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente