TR EAEU 044/2017 Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua naturale minerale

Il regolamento TR EAEU 044/2017 determina i requisiti di qualità di acqua potabile confezionata, destinata alla distribuzione nei paesi membri dell’UEE. Inoltre, contiene regole per la produzione, l’imballaggio, lo stoccaggio, il trasporto e la distribuzione.

Approvato il 23 giugno 2017
Entrato in vigore il 1 gennaio 2019

Il TR EAEU 044/2017 si applica all’acqua potabile confezionata. In particolare copre:

  • acqua minerale naturale
  • acqua medicinale
  • acqua potabile mista
  • acqua del rubinetto
  • acqua potabile per alimenti per bambini

Il regolamento tecnico non copre invece:

  • ricerca geologica nelle fonti di acqua minerale degli stati membri dell'UEE
  • uso pubblico dell'acqua e delle fonti d'acqua
  • uso, ricerca e protezione delle sorgenti di acqua medicinale
  • acqua naturale non destinata ad uso potabile o medico
  • acqua potabile utilizzata dagli Stati membri dell’UEE per rifornire la popolazione in situazioni di emergenza
  • acqua potabile dalle reti di approvvigionamento idrico

Procedure di valutazione della conformità

La valutazione della conformità dell’acqua imbottigliata avviene sotto forma di dichiarazione EAC. Solo dopo il prodotto può essere immesso sul mercato russo e sul mercato dell’UEE. Per la dichiarazione EAC vengono pffere le procedure 1d, 2d, 3d, 4d e 6d.

Un’eccezione rappresentano l’acqua per alimenti per bambini, l’acqua da tavola e l’acqua confezionata proveniente da sorgenti medicinali.

Per la dichiarazione EAC di acqua potabile confezionata sono previste le procedure 1d, 3d e 6d. Anche qui existe un'eccezione, ovvero l’acqua per alimenti per bambini e l’acqua da tavola e medicinale prodotta in serie.

Per la dichiarazione EAC di una linea di prodotti si utilizzano le procedure 2d e 4d.

Solo fabbricanti, importatori di prodotti stranieri o rappresentanti autorizzati con sede all’interno dell’UEE possono richiedere la dichiarazione EAC.

Nel caso della procedura 1d, 3d o 6d, la domanda viene presentata dal richiedente o dal rappresentante autorizzato. Nel caso delle procedure 2d e 4d la domanda può essere presentata anche dal fabbricante, il suo rappresentante autorizzato o dal venditore.

Può scegliere Lei quale procedura applicare per la dichiarazione EAC.

Non è necessario indicare il nome della fonte da cui proviene l’acqua.

Documenti accompagnatori

  1. rapporti di prova dei campioni che confermano la conformità dell’acqua imbottigliato ai requisiti rilevanti
  2. contratto di spedizione e altra documentazione accompagnatoria (solo nel caso della procedura 2d e 4d)
  3. copia/originale del certificato per il sistema di gestione della qualità (per la procedura 6d)
  4. altri documenti, a scelta del richiedente

Procedura presso l’organismo di certificazione

La preparazione della dichiarazione EAC consiste in 6 fasi:

  1. l’identificazione dei prodotti secondo i regolamenti tecnici
  2. l’elenco delle norme internazionali e regionali da rispettare per l'immissione sul mercato
  3. per le procedure 1d, 3d e 6d: esecuzione di un audit di produzione, così come altre misure
  4. per la procedura 6d: applicazione di un sistema di gestione della qualità affidabile
  5. preparazione di tutti i documenti (dopo il compimento della valutazione della conformità)
  6. conferma della dichiarazione EAC
  7. marcatura EAC dei prodotti

Validità della dichiarazione EAC

La dichiarazione EAC è valida per fino a 5 anni. Deve corrispondere alla data di scadenza riportata sull’imballaggio

Si prega di notare che si devono conservare tutti i documenti di conformità per 3 anni dopo la scadenza della dichiarazione EAC. Questa regola vale solo per prodotti fabbricati in serie!

La marcatura EAC

Dopo il rilascio della dichiarazione EAC, i prodotti devono essere marcati con il marchio EAC. Il marchio EAC va apposto sia sull’imballaggio che sui documenti accompagnatori e deve essere leggibile fino alla data di scadenza del prodotto.

I consumatori attribuiscono grande importanza al marchio EAC - è un segno che il prodotto è conforme a tutte le normative vigenti ed è rispettoso della salute.

Testo completo del TR EAEU 044/2017 Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua naturale minerale in russo


Saremmo lieti di fornirle una consulenza professionale e competente sulla dichiarazione EAC. Verifichiamo gratuitamente se i Suoi prodotti sono soggetti all'obbligo di valutazione della conformità secondo TR EAEU 044/2017 Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua naturale minerale.

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente