TR EAEU 045/2017 Sulla sicurezza di petrolio

Il regolamento tecnico TR EAEU 045/2017 Sulla sicurezza del petrolio stabilisce requisiti uniformi per il trasporto di petrolio sul territorio doganale dell’Unione Economica Eurasiatica. Il regolamento serve a garantire la protezione della salute e della proprietà. Inoltre, mira a ridurre i danni ambientali e ad assicurare un uso attento delle risorse.

Approvato il 20 dicembre 2017
Entrato in vigore il 1 luglio 2019

  • petrolio usato per la difesa
  • petrolio destinato per l’esportazione in paesi al di fuori dell’UEE
  • petrolio dalla riserva statale

La messa in circolazione di petrolio secondo TR EAEU 045/2017

Per la messa in circolazione di petrolio sul mercato della Russia e dell’UEE si ha bisogno di un passaporto tecnico. Esso deve contenere le seguenti informazioni:

Wenn Sie Ihr Produkt auf dem Markt Russlands und der EAWU in Verkehr bringen möchten, benötigen Sie einen technischen Pass. Dieser muss folgende Information enthalten:

  • denominazione dell’impresa
  • sede dell’impresa
  • denominazione della merce
  • valori indicativi dell’olio (secondo l’allegato al TR EAEU 045/2017)
  • rapporti di prova del laboratorio di prova accreditato
  • marchio EAC

La produzione e il trasporto di composti organoclorurati contenenti petrolio sono vietati.
Si prega di notare che il passaporto tecnico va rilasciato in russo. In aggiunta, il passaporto può essere presentato anche nella lingua ufficiale del rispettivo stato membro dell’UEE.

Il passaporto tecnico viene preparato dopo la presa in consegna del petrolio.

Oltre al TR EAEU 045/2017 ci sono anche altre direttive vigenti nell’UEE i cui requisiti deve soddisfare il petrolio.

Requisiti di sicurezza secondo TR EAEU 045/2017

I requisiti di sicurezza per il petrolio possono essere trovati non solo nel TR EAEU 045/2017 ma anche in altri regolamenti. Il rispetto delle direttive viene sempre controllato. Per questo controllo servono di solito le norme internazionali o regionali. Se tali norme non sono disponibili, il controllo viene effettuato utilizzando le norme nazionali.

Procedura di valutazione della conformità

Prima di immettere petrolio sul mercato dell’UEE si deve effettuare una valutazione della conformità. La procedura è regolamentata in TR EAEU 045/2017. La valutazione della conformità richiede esami realizzati in laboratori di prova accreditati. Tutti i risultati vengono poi inseriti nel passaporto tecnico.

La valutazione della conformità deve essere richiesta dal richiedente, il quale può essere una persona fisica o giuridica registrata in uno stato membro dell’UEE.

Prima di tutto, il campione del prodotto viene esaminato dall’autorità statale competente. Poi è inviato al laboratorio di prova indipendente accreditato.

Il test nel laboratorio di prova accreditato consiste nelle seguenti fasi:

  1. selezione del campione del prodotto
  2. l’esame
  3. registrazione dei risultati dell’esame nel passaporto tecnico

I principi di revisione si trovano nel paragrafo 13 del TR EAWU 045/2017.

Marcatura EAC

Dopo aver completato con successo la valutazione della conformità, il prodotto viene marcato con il marchio EAC. La rispettiva informazione viene poi registrato nel passaporto tecnico.

I prodotti vengono marcati prima dell’immissione sul mercato. Il marchio EAC si trova in un'apposita sezione del passaporto tecnico.

Periodo di validità della prova di conformità

Attestati di conformità rilasciati in conformità alle norme nazionali prima dell’entrata in vigore del TR EAEU 045/2017, rimangono validi fino alla loro data di scadenza, ma non oltre il 1° gennaio 2021.

Il nuovo regolamento prevede anche la possibilità di mettere in circolazione prodotti non certificati senza la marcatura EAC e senza i rispettivi documenti, il che è però solo possibile se tale petrolio non era soggetto alla certificazione anche prima dell’entrata in vigore del TR EAEU 045/2017.

Fino all’inizio del 2019 tutti gli stati membri dell’UEE sono stati tenuti a preparare elenchi di metodi di prova per il trasporto sicuro del petrolio in conformità al TR EAEU 045/2017.

Testo completo del TR EAEU 045/2017 Sulla sicurezza del petrolio in russo


Saremmo lieti di fornirle una consulenza professionale e competente. Verifichiamo gratuitamente se i Suoi prodotti sono soggetti all'obbligo di valutazione della conformità secondo TR EAEU 045/2017 Sulla sicurezza del petrolio.

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente