dichiarazione EAC per l'esportazione in Russia

Non esiste ancora una lista uniforme ufficiale che contiene tutti i prodotti soggetti all'obbligo di dichiarazione, dato che esso viene attualmente regolato da una serie di norme. A queste fanno parte:


Alla fine del 2012 l'Ufficio federale russo di regolamentazione tecnica e metrologia (Rosstandart) ha sviluppato una nuova lista di merci che sono soggetti alla certificazione o la dichiarazione secondo i nuovi regolamenti tecnici dell’Unione Economica Eurasiatica. Si prega di considerare, che questa lista è solo prevista a fini informativi.

Lista dei prodotti soggetti all’obbligo di dichiarazione secondo i regolamenti tecnici dell’UEE

Qui sono riportate tutte le merci che a partire dall’entrata in vigore del regolamento tecnico sono soggette alla certificazione ai sensi del regolamento tecnico dell’UEE.

Veicoli e infrastrutture ferroviari

TR CU 001/2011 Sulla sicurezza veicoli ferroviari

TR CU 001/2011 Sulla sicurezza dei veicoli ferroviari

Il Regolamento tecnico stabilisce i requisiti per la qualità, la sicurezza e l'esercizio dei veicoli ferroviari e dei loro singoli componenti. Questi devono confermare la loro conformità o con una dichiarazione EAC o con un certificato EAC.

Per saperne di più »

TR CU 002/2011 Sulla sicurezza dei treni ad alta velocità

TR CU 002/2011 Sulla sicurezza dei treni ad alta velocità

Questo regolamento tecnico è stato sviluppato con lo scopo di sorvegliare la sicurezza di treni ad alta velocità e i loro singoli componenti e prescrive la dichiarazione o certificazione obbligatoria di questi.

Per saperne di più »

TR CU 003/2011 Sulla sicurezza di infrastruttura ferroviaria title=

TR CU 003/2011 Sulla sicurezza di infrastrutture ferroviarie

Questo regolamento tecnico descrive i requisiti per la sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria: ferrovie, fornitura di energia elettrica, telecomunicazioni, attrezzature ed edifici e le loro singole parti. La valutazione della conformità sotto forma di certificato EAC o dichiarazione EAC è mandatoria.

Per saperne di più »

Macchinari e attrezzature

TR CU 004/2011 Sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione

TR CU 004/2011 Sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione

Tale regolamento tecnico descrive i requisiti per le sicurezza di apparecchiature che sono previste per la corrente alternata da 50 fino a 50 volt e la corrente continua da 75 fino a 1500 volt. Tutti i dispositivi interessati che non sono inclusi nell'elenco dei dispositivi che richiedono la certificazione, sono soggetti all'obbligo di dichiarazione invece.

Per saperne di più »

TR CU 010/2011 Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature

TR CU 010/2011 Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature

Questo regolamento tecnico stabilisce requisiti minimi per la sicurezza di macchinari e attrezzature durante tutto il loro ciclo di vita: durante la costruzione, la produzione, l’installazione, il magazzinaggio, il trasporto, la messa in funzione e fuori servizio e lo smaltimento. A seconda delle caratteristiche del prodotto, viene richiesta la dichiarazione EAC o il certificato EAC per confermare la conformità.

Per saperne di più »

TR CU 016/2011 Sulla sicurezza apparecchi funzionanti a combustibile gassoso

TR CU 016/2011 Sulla sicurezza delle apparecchiature funzionanti a combustibile gassoso

Questo regolamento tecnico si applica agli apparecchi destinati alla preparazione di alimenti, al riscaldamento, alla fornitura di acqua calda, agli apparecchi di distillazione automatica a blocco e agli apparecchi a gas con apparecchio di distillazione automatica a blocco. Dipende dalle caratteristiche del rispettivo prodotto, se la conformità deve essere confermata con la dichiarazione o il certificato EAC.

Per saperne di più »

TR CU 020/2011 Sulla compatibilità elettromagnetica

TR CU 020/2011 Sulla compatibilità elettromagnetica

Il regolamento tecnico TR CU 020/2011 vale per tutti gli apparecchi che possono produrre interferenze elettromagnetiche o per quei dispositivi la cui funzionalità dipende dall'influenza di interferenze elettromagnetiche esterne. L’obbligo di dichiarazione si applica a tutti i dispositivi non menzionati nella lista dei dispositivi soggetti alla certificazione.

Per saperne di più »

TR CU 032/2013 Sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione

Il presente regolamento tecnico determina requisiti di sicurezza unici e regole per la marcatura per le apparecchiature che lavorano con sovrapressione. Le apparecchiature a pressione della prima e della seconda categoria sono soggette all’obbligo di dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

Imballaggi

TR CU 005/2011 Sulla sicurezza dell’imballaggio

TR CU 005/2011 Sulla sicurezza dell’imballaggio

Secondo il TR CU 005/2011, tutti i tipi di imballaggio messi in circolazione sul mercato dell’UEE sono soggetti all’obbligo di dichiarazione EAC. Le uniche eccezioni sono gli imballaggi per dispositivi medici, medicinali, tabacco o merci pericolosi.

Per saperne di più »

Mezzi di trasporto su ruote e strade

TR CU 014/2011 Sulla sicurezza delle strade

TR CU 014/2011 Sulla sicurezza delle strade

Tale regolamento tecnico serve all’armonizzazione con le direttive europee riguardanti la sicurezza delle autostrade e prevede la dichiarazione EAC o il certificato EAC come forma obbligatoria di valutazione della conformità.

Per saperne di più »

TR CU 018/2011 Sulla sicurezza dei mezzi di trasporto su ruote

TR CU 018/2011 Sulla sicurezza dei mezzi di trasporto su ruote

Lo scopo di questo regolamento è sia di garantire un livello di sicurezza socialmente accettabile nell'esercizio dei veicoli a motore, sia di armonizzarsi con gli standard tecnici internazionali dei requisiti di sicurezza dei veicoli. Soggetti alla dichiarazione EAC sono soprattutto le parti individuali rilevanti per la sicurezza.

Per saperne di più »

Carburanti e combustibili

TR CU 013/2011 Sulla qualità del carburante

TR CU 013/2011 Sulla qualità del carburante

Questo regolamento tecnico contiene requisiti vincolanti di sicurezza per l’uso di carburante sul territorio dell’UEE e prescrive la dichiarazione EAC come unica forma di valutazione della conformità.

Per saperne di più »

TR EAEU 036/2016 Requisiti per i Gas di Petrolio Liquefatti GPL per uso come combustibile

TR EAEU 036/2016 Requisiti per i Gas di Petrolio Liquefatti GPL per uso come combustibile

Il regolamento determina i requisiti di sicurezza obbligatori per gas di petrolio liquefatti per quanto riguarda i processi di immagazzinamento, trasporto e commercializzazione per garantire una libera messa in circolazione sul territorio dell’UEE. Come forma di valutazione della conformità è prevista solo la dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

Lubrificanti

TR CU 030/2012 Sulla sicurezza dei lubrificanti, oli e fluidi speciali

TR CU 030/2012 Sulla sicurezza dei lubrificanti, oli e fluidi speciali

Lubrificanti, oli e fluidi speciali, come oli di motore, liquidi di raffredamento e liquidi per freni possono solo essere messi in circolazione sul mercato in Russia o l’UEE, se corrispondono ai requisiti di questo ed ulteriori regolamenti tecnici dell’UEE e se hanno confermato la loro conformità tramite dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

Gas naturale

TR EAEU 046/2019 Sulla sicurezza del gas natura

TR EAEU 046/2019 Sulla sicurezza del gas naturale

Il TR EAEU 046/2018 contiene requisiti vincolanti per il trasporto del gas naturale sul territorio dell’UEE e prescrive la valutazione della conformità obbligatoria sotto forma di dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

Ascensori

TR CU 011/2011 Sulla sicurezza di ascensori

TR CU 011/2011 Sulla sicurezza di ascensori

Ai sensi del TR CU 011/2011 ascensori devono essere costruiti, fabbricati e installati in modo tale che la sicurezza sia assicurata durante tutta la durata di vita prevista. Una dichiarazione EAC è mandatoria.

Per saperne di più »

Pirotecnica

TR CU 006/2011 Sulla sicurezza dei fuochi d’artificio

TR CU 006/2011 Sulla sicurezza dei fuochi d’artificio

Secondo il TR CU 006/201, tutti i prodotti pirotecnici messi in circolazione sul mercato dell’UEE, richiedono una dichiarazione EAC o una certificazione.

Per saperne di più »

Attrezzature di protezione individuale

TR CU 019/2011 Sulla sicurezza di attrezzature di protezione individuale

TR CU 019/2011 Sulla sicurezza di attrezzature di protezione individuale

Questo regolamento garantisce il necessario livello di protezione della vita e della salute contro i fattori dannosi e l'assenza di rischi inaccettabili che potrebbero causare pericoli. L’obbligo di dichiarazione si applica alle attrezzature della classe di pericolo 1.

Per saperne di più »

Equipaggiamento per la protezione antincendio

TR EAEU 043/2017 Sui requisiti per la sicurezza antincendio e i mezzi antincendio

TR EAEU 043/2017 Sui requisiti per la sicurezza antincendio e i mezzi antincendio

Questo regolamento tecnico determina i requisiti di sicurezza per l’attrezzatura e la protezione antincendio. Per la dichiarazione EAC vengono utilizzati gli schemi 3d, 4d e 6d.

Per saperne di più »

Prodotti per bambini

TR CU 007/2011 Sulla sicurezza dei prodotti per bambini ed adolescenti

TR CU 007/2011 Sulla sicurezza dei prodotti per bambini ed adolescenti

Il Regolamento Tecnico si applica ai prodotti finiti, precedentemente inutilizzati che sono destinati a bambini e adolescenti e che vengono immessi in libera circolazione nel territorio degli Stati membri dell'Unione Economica, indipendentemente dal loro paese di origine. Soggetti all’obbligo di dichiarazione sono tra l’altro libri e riviste, copricapi invernali in pelliccia e tessuto, e abbigliamento esterno per bambini di età superiore a 1 anno.

Per saperne di più »

TR EAEU 042/2017 Sulla sicurezza dei parchi giochi per bambini

TR EAEU 042/2017 Sulla sicurezza dei parchi giochi per bambini

Il regolamento tecnico vale per attrezzature sul parco giochi e la copertura del pavimento per parchi giochi all'aperto o al coperto, che vengono introdotti per la prima volta nell’UEE. Soggetti all’obbligo di dichiarazione EAC sono per esempio le sabbiere, le casette per bambini, i labirinti e i rivestimenti per pavimenti fatti di sabbia, ghiaia o legno.

Per saperne di più »

Prodotti cosmetici e profumi

TR CU 009/2011 Sulla sicurezza dei profumi e dei cosmetici

TR CU 009/2011 Sulla sicurezza dei profumi e dei cosmetici

Il TR CU 009/2011 contiene requisiti obbligatori per la sicurezza di profumeria e prodotti cosmetici che vengono venduti nel territorio dell’UEE. Ad eccezione dei prodotti elencati nell’allegato 12 del regolamento, tutti i prodotti cosmetici devono confermare la loro conformità sotto forma di dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

Tessuto

TR CU 017/2011 Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera

TR CU 017/2011 Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera

Il TR CU 017/2011 è stato sviluppato con lo scopo di trovare requisiti vincolanti e uniformi per i prodotti dell’industria leggera ed assicurare un commercio libero sull’intero territorio doganale dell’UEE. L’obbligo di dichiarazione EAC si applica a capi di abbigliamento del secondo e terzo strato, ad abbigliamento fatto da pelle o pelliccia e a copricapi.

Per saperne di più »

Prodotti alimentari e bevande

TR CU 021/2011 Sulla sicurezza dei prodotti alimentari

TR CU 021/2011 Sulla sicurezza dei prodotti alimentari

Secondo il regolamento TR CU 021/2011, gli alimenti devono essere sicuri prima della scadenza della durata minima di conservazione se utilizzati come previsto. I corrispondenti valori limite per i prodotti alimentari sono specificati negli allegati alle norme tecniche.

Per saperne di più »

TR CU 023/2011 Sulla produzione di succhi di frutta e verdura

TR CU 023/2011 Sulla produzione di succhi di frutta e verdura

Il regolamento TR CU 023/2011 si applica a tutti i succhi di frutta o verdura destinati alla distribuzione sul territorio dell’UEE. Una dichiarazione EAC è obbligatoria per tutti i prodotti a base di succo che non sono destinati al consumo personale.

Per saperne di più »

TR CU 024/2011 Per prodotti ottenuti da oli e grassi animali e vegetali

TR CU 024/2011 Per prodotti ottenuti da oli e grassi animali e vegetali

Le regole per la commercializzazione di oli vegetali, margarina, equivalenti al burro di cacao, sostituti del grasso di latte, grassi speciali, compresi i grassi di cottura, i grassi di pasticceria e di panetteria, maionese, glicerolo grezzo naturale e i saponi sono specificati nel TR CU 024/2011. È richiesta per forza la dichiarazione EAC come forma di valutazione della conformità.

Per saperne di più »

TR CU 015/2011 Sulla sicurezza del grano

TR CU 015/2011 Sulla sicurezza del grano

Il presente regolamento contiene requisiti di sicurezza vincolanti per i cereali che vengono messi in circolazione sul territorio dell’UEE. La valutazione di conformità è obbligatoria ed esclusivamente sotto forma di dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

TR EAEU 040/2016 Sulla sicurezza del pesce e dei prodotti ittici

TR EAEU 040/2016 Sulla sicurezza del pesce e dei prodotti ittici

Il regolamento tecnico 040/2016 contiene requisiti di sicurezza vincolanti per pesce e prodotti ittici come anche frutti di mare e prodotti dell'acquacoltura di origine vegetale e animale, trasformati o meno. La conformità viene comprovata da una dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

TR CU 033/2013 Sulla sicurezza del latte e prodotti della filiera lattiero casearia

TR CU 033/2013 Sulla sicurezza del latte e prodotti della filiera lattiero casearia

Questo regolamento si applica al latte e prodotti lattiero caseari messi in circolazione sul territorio dell’UEE e destinati al consumo, come per esempio latte crudo e scremato, alimenti per bambini a base di latte e altri prodotti lattiero caseari. Come forma di valutazione della conformità obbligatoria, è prevista tra l’altro la dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

TR CU 034/2013 Sull’igiene e la sicurezza del carne e prodotti derivati

TR CU 034/2013 Sull’igiene e la sicurezza del carne e prodotti derivati

Il regolamento tecnico TR CU 034/2012 contiene norme di sicurezza e qualità per la produzione, l'immagazzinamento, la commercializzazione, il trasporto e lo smaltimento di prodotti di macellazione o di carne per proteggere la vita e la salute degli individui. I prodotti interessati sono soggetti all’obbligo di dichiarazione EAC.

Per saperne di più »

TR EAEU 044/2017 Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua naturale minerale

TR EAEU 044/2017 Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua naturale minerale

Il regolamento tecnico 044/2017 stabilisce requisiti di qualità per l’acqua potabile confezionata destinata per la commercializzazione nei paesi membri dell’UEE. La conformità può essere comprovata solamente con la dichiarazioen EAC.

Per saperne di più »

TR EAEU 047/2018 Sulla sicurezza di bevande alcoliche

TR EAEU 047/2018 Sulla sicurezza di bevande alcoliche

Questo regolamento tecnico fornisce i requisiti minimi per la produzione, l'immagazzinamento, il trasporto, la messa in circolazione e l’uso di bevande alcolici. La valutazione della conformità dei rispettivi processi, come la produzione, lo stoccaggio, il trasporto ecc. avviene tramite la registrazione statale.

Per saperne di più »

Mobili

TR CU 025/2012 Sulla sicurezza dei mobili

TR CU 025/2012 Sulla sicurezza dei mobili

Il regolamento tecnico TR CU 025/2012 vale per tutti i mobili messi sul mercato eurasiatico, cioè o fabbricati in uno dei paesi membri o importati dall’estero. Una dichiarazione EAC è richiesta per tutti i mobili, tranne mobili per bambini, scuole e asili.

Per saperne di più »

Tabacco

TR CU 035/2014 Sui requisiti dei prodotti del tabacco e prodotti correlati

TR CU 035/2014 Sui requisiti dei prodotti del tabacco e prodotti correlati

Il TR CU 035/2013 vale per tabacco e prodotti di tabacco ed i relativi processi di produzione, immagazzinamento, smaltimento, trasporto e commercializzazione sul territorio dell’UEE. La dichiarazione EAC è obbligatoria.

Per saperne di più »

Apparecchiature elettroniche e apparecchi che consumano l’energia

TTR EAEU 037/2016 Sulle limitazioni dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

TR EAEU 037/2016 Sulle limitazioni dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

Il campo di applicazione del regolamento tecnico comprende gli elettrodomestici, la tecnologia delle telecomunicazioni e dell'illuminazione, gli utensili elettrici e altre apparecchiature elettriche. La dichiarazione EAC è mandatoria e può essere sostituita dalla certificazione EAC su richiesta.

Per saperne di più »

TR EAWU 048/2019 sui requisiti di efficienza energetica per gli apparecchi che consumano energia

TR EAEU 048/2019 sui requisiti di efficienza energetica per gli apparecchi che consumano energia

Il tecnico regolamento TR EAEU 048/2019 stabilisce requisiti per apparecchi che consumano energia per quanto riguarda l’efficienza energetica. La dichiarazione EAC è obbligatoria e può essere sostituita dal certificato EAC su richiesta.

Per saperne di più »

Attrazioni

TR EAEU 038/2016 Sulla sicurezza delle attrazioni

TR EAEU 038/2016 Sulla sicurezza delle attrazioni

Questo regolamento tecnico contiene requisiti di sicurezza per le attrazioni mobili, temporaneamente installate o fisse con livelli di rischio potenziale RB-1, RB-2 e RB-3. Una dichiarazione EAC richiedono soprattutto attrazioni con un potenziale di rischio biomeccanico medio.

Per saperne di più »

Ci chiami o ci invii una mail. Le forniremo un’offerta gratuita e non vincolante per la dichiarazione EAC e saremo lieti di rispondere a tutte le Sue domande. Si convinca della qualità dei nostri servizi!

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente