TR CU 007/2011 Sulla sicurezza dei prodotti per bambini ed adolescenti

Il regolamento tecnico dell’Unione Economica Eurasiatica TR CU 007/2011 Sulla sicurezza di prodotti per bambini ed adolescenti contiene requisiti di sicurezza vincolanti per prodotti per bambini e adolescenti. Essi si riferiscono alla sicurezza chimica, biologica, meccanica e termica per proteggere la vita e la salute di bambini e adolescenti e per evitare azioni che potrebbero ingannare il consumatore.

Il regolamento tecnico TR CU 007/2011 mira a garantire l’applicazione uniforme dei requisiti di sicurezza per prodotti per bambini e adolescenti sul territorio dell’UEE. Inoltre serve ad assicurare una libera commercializzazione di merci.

Il rispetto dei requisiti del regolamento tecnico 007/2011 è necessario per l’approvazione e la commercializzazione delle merci all’interno dell’Unione Economica Eurasiatica.
oltre a questo, i prodotti devono essere sottoposti alla procedura di valutazione della conformità obbligatoria e contrassegnati con il marchio EAC dell'Unione Economica Eurasiatica.

Approvato il 23 settembre 2011
Entrato in vigore il 1 luglio 2012

Fino a 15 febbraio 2015 era approvato di mettere in circolazione prodotti conformi alle norme nazionali degli stati membri dell’UEE, se la prova della conformità, per esempio il certificato GOST, era stata rilasciata prima dell’entrata in vigore del regolamento tecnico. A partire da quella data, solo prodotti fabbricati ai sensi del TR CU 007/2011, sottoposti alla valutazione della conformità e muniti del marchio EAC obbligatorio possono essere messi sul mercato.

Campo di applicazione TR CU 007/2011

Il regolamento tecnico si applica ai prodotti finiti, precedentemente inutilizzati, destinati a bambini e adolescenti e immessi in libera circolazione nel territorio degli stati membri dell'Unione Economica, indipendentemente dal paese di origine.

Il regolamento tecnico TR CU 007/2011 vale per i seguenti prodotti:

  • prodotti per la cura dei bambini (succhietti, stoviglie, posate, prodotti per l’igiene)
  • abbigliamento per bambini
  • scarpe per bambini
  • carrozzine e biciclette
  • libri e riviste per bambini
  • cancelleria scolastica

La lista dei prodotti per i quali l’applicazione del regolamento TR CU 007/2011 Sulla sicurezza di prodotti per bambini e adolescenti è mandatoria, si trova nell’appendice 1 del regolamento tecnico.

Il regolamento tecnico TR CU 007/2011 non vale per:

  • prodotti medicali
  • alimenti per bambini
  • profumi e cosmetici
  • articoli e attrezzature sportive
  • materiale didattico, libri di testo, ecc.
  • giocattoli e giochi da tavolo
  • mobili
  • prodotti fabbricati secondo ordini specifici o individuali

Procedura di valutazione della conformit

Prima dell’ammissione al mercato, i prodotti devono essere sottoposti alla valutazione della conformità, per confermare la conformità ai requisiti del regolamento tecnico TR CU 007/2011. Per la valutazione della conformità si riconoscono tre procedure:

Solo un imprenditore con sede sul territorio dell’UEE è autorizzato a richiedere una valutazione della conformità ai requisiti del regolamento tecnico TR CU 007/2011. Per aziende stranieri un rappresentante autorizzato può assumere questo compito.

Soggetti alla dichiarazione EAC secondo TR CU 007/2011:

I seguenti gruppi di prodotti sono soggetti alla valutazione della conformità sotto forma di dichiarazione EAC

  1. abbigliamento per bambini a partire da 1 anno
  2. copricapo invernale in pelliccia e tessuto per bambini a partire da 1 anno
  3. scarpe in lana
  4. libri e riviste

La dichiarazione EAC è valida per un massimo di 5 anni, se i rapporti di prova sono emessi da un laboratorio di prova accreditato o fino a 3 anni in caso di valutazione di conformità basata su prove interne dell'azienda.

Soggetti alla certificazione EAC secondo TR CU 007/2011:

I seguenti prodotti sono soggetti alla valutazione della conformità sotto forma di certificazione EAC:

  1. articoli igienici per la cura dei bambini in gomma
  2. articoli di igiene per la cura dei bambini in plastica e metallo
  3. biancheria da letto
  4. intimo
  5. calze
  6. abbigliamento
  7. copricapo per bambini fino a 1 anno
  8. abbigliamento esterno per bambini fino a 1 anno
  9. abbigliamento e copricapo in pelliccia per bambini fino a 1 anno
  10. calzature, diverse dalle calzature di lana
  11. passeggini
  12. biciclette

Il certificato EAC è valido al massimo per 5 anni.

La registrazione statale di prodotti per bambini e adolescenti

La registrazione statale avviene per prodotti che devono essere messi sul mercato dell’UEE e viene effettuata da enti di sorveglianza nazionale degli stati membri nel campo del controllo sanitario ed epidemiologico. I seguenti prodotti necessitano una registrazione statale:

  1. succhietti
  2. succhietti in lattice, gomma o silicone
  3. prodotti igienici monouso (pannolini, slip, impacchi, tamponi di cotone)
  4. piatti e posate per bambini fino a 3 anni
  5. spazzolini da denti per bambini
  6. gratta schiena in gomma e prodotti simili per bambini fino a 3 anni
  7. biancheria intima per bambini fino a 3 anni
  8. calze a maglia per bambini fino a 3 anni
  9. copricapo estivo per bambini fino a 3 anni

I dati sui prodotti registrati vengono salvati in un registro unico.
La registrazione è valida per al massimo 5 anni.

La marcatura EAC:

TR CU 007/2011 Sulla sicurezza dei prodotti per bambini ed adolescenti

Prodotti la cui conformità ai requisiti del regolamento tecnico TR CU 007/2011 è stata confermata, devono essere contrassegnati con il marchio EAC uniforme e con informazioni aggiuntivi. La marcatura stessa deve essere applicata direttamente sul prodotto o sui relativi documenti di spedizione.

Oltre al marchio EAC la marcatura deve contenere le seguenti informazioni:

  1. paese d’origine
  2. nome e indirizzo del produttore o il suo rappresentante autorizzato
  3. descrizione e destinazione d'uso dei prodotti
  4. data di fabbricazione
  5. durata di conservazione del prodotto

Le informazioni devono essere in russo o nella lingua ufficiale dello stato membro dell’UEE nel quale vengono importati i prodotti.

Indicazioni come “ecologico", "ortopedico" ecc. non possono essere utilizzate senza una prova adeguata.

La marcatura delle stoviglie deve contenere informazioni sul materiale di cui è composto il prodotto e le relative istruzioni per l'uso.

Per l'etichettatura di vestiti sono necessari informazioni percentuali sulla composizione dei materiali e istruzioni per la cura.

La marcatura di calzature invece deve includere informazioni sulla taglia, sui materiali e istruzioni per la cura.

L'etichettatura di zaini e valigette deve contenere informazioni sull'età dell'utente.

L'abbigliamento per neonati e bambini fino a 1 anno di età deve contenere la dicitura "Il prelavaggio è obbligatorio".

I passeggini devono avere istruzioni per l'uso con informazioni sull'età dei bambini a cui sono destinati, istruzioni per il montaggio e l'installazione e informazioni sulla garanzia.

Le biciclette devono contenere istruzioni per l'uso con il peso e l'età dell'utente, consigli per l'installazione e informazioni sulla garanzia.

Periodo di validità del certificato

Il certificato è valido fino alla data di scadenza del prodotto. La dichiarazione è valida per 3 anni.

Testo completo TR CU 007/2011 Sulla sicurezza di prodotti per bambini e adolescenti in russo


Saremo lieti di fornirle una consulenza professionale e competente sulla certificazione EAC, la dichiarazione EAC o sulla registrazione statale. Verifichiamo gratuitamente se i Suoi prodotti sono soggetti all'obbligo di valutazione della conformità secondo TR CU 007/2011 Sulla sicurezza dei prodotti per bambini ed adolescenti.

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente