TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli

Il regolamento tecnico dell’Unione Economica Eurasiatica TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli stabilisce i requisiti per giocattoli che riguardano la vita e la salute dei bambini e i loro accompagnatori come anche la protezione del consumatore da informazioni ingannevoli.

Secondo i requisiti necessari, i giocattoli devono essere fabbricati in modo tale che durante l’uso non ci siano dei rischi per bambini o i loro accompagnatori. Questi rischi includono in particolare:

  • rischi dovuti alla costruzione
  • rischi dovuti al materiale di produzione
  • rischi dovuti all’uso

Il rispetto dei requisiti del regolamento tecnico TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli è obbligatoria per un accesso al mercato russo. Ciò si riferisce a caratteristiche igieniche come sapore, odore, composizione chimica, il rischio di rilascio di sostanze volatili ecc., i cui valori limite non devono essere superate.

Approvato il 23 settembre 2011
Entrato in vigore il 1 luglio 2012

Fino al 15 febbraio 2014 la circolazione di giocattoli certificati secondo le norme nazionali dei paesi dell’UEE era ancora approvata. Dopo il 15 febbraio 2014 è entrato in vigore il regolamento tecnico TR CU 008/2011 che invalida definitivamente le norme nazionali come GOST o la certificazione TR russa.

Campo di applicazione di TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli


I requisiti del regolamento tecnico TR CU 008/2011 valgono per tutti i giocattoli messi in circolazione sul territorio dell’Unione Economica Eurasiatica.

Soggetti alla certificazione EAC secondo TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli:

Prima della messa in circolazione sul mercato dell’UEE, i giocattoli devono essere sottoposti alla valutazione della conformità obbligatoria per confermare che essi corrispondono ai requisiti di sicurezza del regolamento tecnico TR CU 008/2011. Ciò avviene sotto forma di certificato EAC con la partecipazione di un organismo di controllo accreditato.

Soggetti alla dichiarazione EAC secondo TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli:

Non è prevista la dichiarazione EAC per giocattoli come forma di valutazione della conformità.

Esclusi dall’obbligo della valutazione della conformità secondo TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli:

Tutti i giocattoli che sono elencati nell’appendice 1, i quali sono:

  • decorazione natalizia
  • modelli per collezionisti che non sono destinati a bambini di età inferiore ai 14 anni
  • attrezzature per i parchi giochi
  • attrezzature sportive
  • bambole folcloristiche e decorative, che non sono destinate ai bambini sotto i 14 anni
  • giocattoli commerciali per l’uso pubblico
  • slot machine
  • puzzle con più di 500 pezzi
  • pistole ad aria compressa
  • centrifughe
  • caricabatterie e alimentatori
  • dispositivi con elementi riscaldanti per l'utilizzo nel processo educativo sotto la supervisione di un adulto
  • veicoli per bambini sotto i 14 anni con motori a combustione
  • biciclette da strada
  • giocattoli alimentati con tensione nominale superiore a 24 V
  • repliche di armi da fuoco
  • gioielli per bambini
  • attrezzatura per il nuoto
  • dispositivi di protezione individuale (caschi da bicicletta, occhiali da sole, ecc.)
  • archi da tiro con una lunghezza totale di oltre 1200 mm
  • prodotti sanitari in lattice, gomma ed elastomeri siliconici per bambini

Marcatura EAC

TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli

I giocattoli la cui conformità ai requisiti del TR CU 008/2011 è stata confermata, possono essere marcati con il marchio EAC dell’Unione Economica Eurasiatica. È proibita la commercializzazione di giocattoli senza una rispettiva marcatura.



TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli

Inoltre è necessario applicare un’etichetta di avvertimento aggiuntiva per giocattoli che non sono previsti per bambini sotto i tre anni.





Marcatura

Il regolamento tecnico TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli richiede la seguente marcatura:

  • denominazione del giocattolo
  • paese di produzione
  • nome e indirizzo del produttore e dell’importatore e i dati di contatto
  • marchio del fabbricante
  • informazioni sull’età minima del bambino o pittogramma con l’età minima
  • materiale (per bambini sotto i tre anni, se necessario
  • istruzioni per la cura (se necessario)
  • condizioni di conservazione (se necessario)

A seconda del tipo del giocattolo la marcatura include: contenuto (per i set), istruzioni di uso, istruzioni per la cura, misure di sicurezza per l’uso del giocattolo, segnale d’avvertimento, istruzioni per il montaggio.

Le avvertenze devono comprendere le precauzioni speciali descritte nell'appendice 3 del codice tecnico.

Giocattoli che non sono previsti per bambini che hanno meno di 3 anni, devono essere marcati con il segno grafico e un avviso sulla fascia d’età.

Istruzioni di uso per altalene, scivole, anelli, trapezio, corde e giocattoli con un uso previsto simile, che hanno una traversa, devono contenere istruzioni per il montaggio dei singoli componenti, visto che può essere pericoloso se i componenti non sono montati correttamente.

I giocattoli funzionali o il loro imballaggio deve recare la scritta "Attenzione! Utilizzare solo sotto la diretta supervisione di un adulto".

Un giocattolo chimico deve disporre di un manuale di uso, che indica i rischi e che contiene informazioni sul pronto soccorso.
La confezione di alimentari, che contengono giocattoli deve portare l’avviso “Contiene un giocattolo”.

Pattini e skateboard, se venduti come giocattoli, devono recare il segnale di avvertimento “Attenzione! Si raccomanda l’uso di dispositivi di protezione!”.

Giocattoli per l’uso nell’acqua devono essere marcati con la scritta “Attenzione! Utilizzare in acque poco profonde solo sotto la supervisione di un adulto!”.

Testo completo del TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli


Saremmo lieti di fornirle una consulenza professionale e competente sulla certificazione EAC. Verifichiamo gratuitamente se i Suoi prodotti sono soggetti all'obbligo di valutazione della conformità secondo TR CU 008/2011 Sulla sicurezza dei giocattoli.
.

Nel nostro video, spieghiamo che cos´è una certificazione EAC e come e dove può certificare o dichiarare i Suoi prodotti per la commercializzazione nell'UEE.

La certificazione e dichiarazione EAC sono processi complessi, che confermano la conformità dei prodotti ai vigenti regolamenti tecnici e che richiedono tante conoscenze tecniche. Schmidt & Schmidt Le offre aiuto durante il processo della certificazione per il mercato dell'UEE.

Il certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica (UEE) conferma ufficialmente che i prodotti corrispondono alle direttive tecniche, i cosiddetti regolamenti tecnici dei paesi membri dell’UEE. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata confermata dal certificato dell’UEE, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

La dichiarazione EAC dell’UEE conferma che i prodotti corrispondono ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. Una dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore, importatore o un rappresentante autorizzato e inserita nel registro uniforme. I prodotti la cui conformità ai regolamenti tecnici è stata certificata da una dichiarazione, possono essere liberamente trasportati e venduti oltre confine in tutto il territorio doganale degli stati membri dell’UEE.

Il certificato EAC può essere rilasciato soltanto dopo il controllo di qualità effettuato da un ente di certificato indipendente accreditato in uno degli stati membri dell’UEE. La certificazione viene effettuata sulla base dei documenti tecnici, rapporti di prova interni o forniti da laboratori accreditati, come eventualmente sulla base di un audit di produzione sul posto. Il certificato è stampato su un modulo ufficiale, che presenta diversi elementi a prova di falsificazione ed è autenticato dalla firma e dal sigillo di un organismo accreditato. Il certificato EAC viene di solito rilasciato per prodotti complessi, i quali richiedono un controllo più dispendioso da parte delle autorità di sorveglianza.


La dichiarazione EAC è una dichiarazione di conformità da parte del produttore, importatore o rappresentante autorizzato sulla conformità dei prodotti ai requisiti minimi dei regolamenti tecnici dell’UEE. A differenza del certificato, la dichiarazione EAC viene rilasciata dal produttore o importatore stesso. Tutte le prove e analisi necessari vengono o effettuati dal produttore stesso o in alcuni casi da un laboratorio. Il richiedente rilascia la dichiarazione su un normale foglio di carta. Il rappresentante o l’ente di certificazione accreditato in uno dei paesi membri dell’UEE deve inserire poi la dichiarazione nel registro dell’UEE.

Visa
Mastercard
SEPA Überweisung
PayPal

Team con esperti e consulenti qualificati

I nostri dipendenti dispongono di una lunga esperienza nel campo dell'esportazione e della certificazione

Certificazione di tutti i tipi di prodotti

Collaboriamo con clienti di tutte le branche

Lavorazione veloce di ordini

Un approccio individuale per ogni cliente e una lavorazione rapida ci distinguono da altri

Conoscenze approfondite sui regolamenti tecnici

Grazie alle nostre conoscenze tecniche e giuridiche assicuriamo un'alta qualità dei nostri servizi

Consegna gratuita dei documenti

I Suoi documenti vengono consegnati il più presto possibile e gratuitamente